Insonnia d’amore

E’ ufficiale. Posso trasformare la celebre canzone di Zarillo in un più malinconico: Cinque notti che non dormo…

In queste notti devo proprio avere Saturno contro o chissà quali altre congiunture astrali avverse…

Durante questa seconda gravidanza il mio sonno è cambiato molto. A volte mi metto a letto stanchissima, convinta di addormentarmi al solo poggiare la testa sul cuscino. Invece no. Invece rimango ore e ore a rigirarmi nel letto senza chiudere occhio. Oppure mi sveglio nel cuore della notte o la mattina prestissimo, senza alcun motivo, e non mi riaddormento più.  Durante la prima gravidanza riuscivo a fare dei bei sonni profondi, tanto che mio marito si lamentava del fatto che avevo iniziato a russare anche rumorosamente. Questa bambina invece comincia già da ora a non farmi dormire. E se il buongiorno si vede dal mattino… Si salvi chi può!

Le mie ore di sonno, già scarse, in queste notti sono state rese ancora più scarse, vale a dire annullate, dai miei due ometti.

Il piccolino ha ripreso all’improvviso a svegliarsi numerose volte durante la notte.  Ormai dopo tanti mesi di fatica e notti in bianco avevamo raggiunto l’agognato e sensazionale traguardo delle otto ore filate di sonno. Ora riprendere con i risvegli è durissima! Credo sia colpa dei molari. Ne stanno spuntando tre tutti insieme (accidenti!). Sicuramente il mio tesoro avrà un gran fastidio, infatti è molto molto irritabile anche durante il giorno e mangia pochissimo. Speriamo di uscirne presto.

Il maritino invece in questi giorni è vittima di un torcicollo assassino. E’ completamente bloccato su metà lato con conseguenti risvegli notturni in preda al dolore.

Quindi tra l’insonnia da gravidanza e i risvegli causati dal piccoletto non mi sono fatta mancare il tempo per spalmatine di pomata sul collo e paroline consolatorie…

Il bello è che durante il giorno non ci sono sconti per chi  ha passato la notte in piedi. Nessuna pietà verso la mia insonnia nè dal marmocchio nè dal padre del marmocchio. E così lava, pulisci, fai la spesa, stira, corri… Speriamo stanotte di dormire almeno un pochino altrimenti questa insonnia d’amore mi seppellirà!

I commenti sono chiusi.